Home » LAVORO » Cassazione: legittimità licenziamento per fine appalto

Cassazione: legittimità licenziamento per fine appalto

Con sentenza n. 25653/2017 (allegata), la Corte di Cassazione ha affermato che è valido un licenziamento  motivato dalla cessazione dell’appalto al quale lo stesso dipendente era adibito, non essendo applicabile, in via analogica, la selezione con altri lavoratori di identica qualifica occupati in altri appalti.

 Cassazione Lavoro sentenza 25653-2017