Home » LAVORO » Cessazione dei trattamenti di mobilità ordinaria e del versamento della relativa contribuzione. Recupero delle somme versate come contributo di ingresso alla mobilità. Abrogazione degli incentivi all’assunzione di lavoratori in mobilità

Cessazione dei trattamenti di mobilità ordinaria e del versamento della relativa contribuzione. Recupero delle somme versate come contributo di ingresso alla mobilità. Abrogazione degli incentivi all’assunzione di lavoratori in mobilità

L’Inps con il messaggio n. 99 del 11 gennaio 2017 ha dettato istruzioni sulla cessazioni dal 1° gennaio 2017 della indennità di mobilità e del trattamento di disoccupazione speciale per l’edilizia come disposto dall’art. 2, comma 71, legge 28 giugno 2012 n. 92. Conseguentemente viene meno l’obbligo del versamento della relativa contribuzione  a finanziamento e possono essere recuperate le somme versate a titolo di contributo di ingresso alla mobilità.

Con la medesima disposizione cessa la possibilità, dal 1° gennaio 2017, di iscrizione dei lavoratori nelle liste di mobilità e sono abrogate le disposizioni che prevedevano incentivi per l’assunzione dei lavoratori iscritti nelle predette liste.

 Inps messaggio n. 99 del 11-01-2017