Home » PANORAMA » Comunicato stampa CSIT su Tavolo PMI e MISE

Comunicato stampa CSIT su Tavolo PMI e MISE

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici: “Pronti a dare il nostro contributo per lo sviluppo del Paese ma è necessaria una maggiore flessibilità dei contratti di lavoro” 

Marco Decio “Avanziamo al Ministro Di Maio la nostra richiesta di partecipazione al tavolo del MISE sulle PMI”

 

Roma, 11 dicembre 2018 – Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, la Federazione di Confindustria che rappresenta in Italia i Servizi Innovativi e Tecnologici, accoglie in modo positivo le ultime dichiarazioni del Ministro del lavoro e dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, e del Ministro dell’interno, Matteo Salvini, sulla necessità di rafforzare le Piccole e Medie Imprese, il cuore pulsante dell’imprenditoria italiana.Il lavoro del governo su temi cruciali per lo sviluppo competitivo del paese, quali il fisco, l’export e il recupero dello stock enorme di credito delle imprese verso la Pubblica Amministrazione può senz’altro dare slancio al nostro Paese” ha dichiarato Marco Decio, Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, che ha anche sottolineato, però, come sia importante “lavorare su forme flessibili del lavoro in grado di gestire la sfide poste a imprese e lavoratori dai nuovi modelli di sviluppo creati dalla trasformazione digitale. Per questo, crediamo che le misure sul lavoro contenute nel cosiddetto Decreto Dignità non diano le risposte necessarie e anzi portino ad un eccessivo irrigidimento nelle condizioni di gestione dei contratti a tempo determinato. Oggi le nostre imprese hanno difficoltà a gestire i picchi di domanda e molto spesso preferiscono rifiutare nuove commesse perché non hanno gli strumenti contrattuali adatti per operare in un mercato altamente dinamico come quello dei servizi innovativi.”

Il settore dei Servizi Innovativi e Tecnologici conta ben 900.000 imprese per un totale di 2.400.000 addetti e richiede una maggiore flessibilità dei contratti per poter continuare a sostenere il ritmo di crescita rilevato negli scorsi anni. Nonostante la crisi economica, infatti, il nostro settore ha fatto registrare dal 2011 al 2017 una crescita del +10,2%. Siamo pronti a collaborare con le istituzioni e per questo avanziamo la nostra richiesta formale a portare il nostro contributo, il contributo delle PMI e delle Start up dei Servizi Innovativi e Tecnologici al tavolo di lavoro inaugurato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico” ha concluso il Presidente Marco Decio.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi