Home » Tecnologia, Energia, Ambiente e Sicurezza » Diagnosi energetiche: nuove linee guida ENEA

Diagnosi energetiche: nuove linee guida ENEA

Facciamo seguito a precedenti comunicazioni circa l’obbligo di diagnosi energetica previsto dal Decreto Legislativo del 4 luglio 2014 n. 102 per fornire alcuni utili aggiornamenti in vista della scadenza del 2019.

Come noto, l’art. 8 del decreto legislativo 102/2014 ha reso obbligatoria la diagnosi energetica per alcune tipologie di aziende quali le “grandi imprese” e “le imprese a forte consumo di energia” e dopo la prima scadenza del 5 dicembre 2015, i soggetti obbligati si preparano alla seconda tornata di diagnosi che dovrà completarsi entro il 5 dicembre 2019.

Pertanto l’ENEA, con l’aiuto degli operatori, ha predisposto una serie di Linee Guida allo scopo di fornire indicazioni sulle modalità per lo svolgimento del piano di monitoraggio a supporto delle stesse diagnosi energetiche in osservanza dell’articolo 8 in parola e dell’Allegato II allo stesso decreto legislativo che riporta i requisiti minimi di una diagnosi energetica.

Al momento sono scaricabili dal portale di Enea i seguenti documenti:

  1. Linee Guida monitoraggio diagnosi energetiche Settore Industria 
  2. Linee Guida monitoraggio diagnosi energetiche Settore Bancario
  3. Valutazioni preliminari sugli indici di prestazione energetica nel settore della produzione del vetro
  4. Linee Guida monitoraggio diagnosi energetiche Settore Telecomunicazioni
  5. Linee Guida Diagnosi Energetiche AIDEPI