Home » PANORAMA » Illuminazione Pubblica: Tavola Rotonda ENEA

Illuminazione Pubblica: Tavola Rotonda ENEA

Si terrà il prossimo 18 maggio a Roma, la Tavola Rotonda organizzata da ENEA nell’ambito del Progetto Lumière, dal titolo “Lumière e il Public Energy Living Lab (PELL) per una gestione efficiente della Pubblica Illuminazione”.

In Italia il settore dell’illuminazione in generale, è caratterizzato da un livello innovativo e professionale estremamente elevato, fornito di tecnologie ad alte prestazioni energetico/funzionali e capacità applicative che dovrebbero fare del nostro Paese un eccellenza in termini di efficienza energetica, qualità e di efficacia della luce emessa e funzionalità degli impianti.
Focalizzandosi sulla Illuminazione Pubblica ci si dovrebbe aspettare un territorio efficacemente illuminato da impianti energeticamente efficienti, valorizzato nel suo patrimonio naturale, storico ed architettonico, dotato di sistemi di regolazione della luce funzionali alle effettive esigenze e contesti, sicuro, confortevole per i cittadini e, oggi più che mai, dotato di pali intelligenti nella veste di “aggregatori” di smart service e abilitanti supporter alla trasformazione dei nostri contesti urbani in città intelligenti.
In Italia l’Illuminazione Pubblica è invece caratterizzata da impianti forse non tutti a norma, vetusti, non efficienti dal punto di vista energetico, funzionale e prestazionale, irrazionalmente energivori, inadeguatamente gestiti ma, soprattutto, sconosciuti in quelli che sono i loro dati d’identità e prestazioni e consumi. In Italia difatti la quantificazione della massa critica del settore passa attraverso la parola “circa” mentre la gestione dell’impianto e del servizio da un insieme di modelli, strumenti, linee guida, norme, che differiscono troppo spesso da comune a comune, da regione a regione, da gestore a gestore, da progettista ad architetto e/o dipendono dalle mode del momento.
In sostanza è caratterizzata da una carenza e asimmetria informativa, da un’inefficienza energetica operativa e funzionale e più in generale dalla mancanza di una sistema di gestione uniforme e di controllo della infrastruttura e del servizio.

L’evento si pone l’obiettivo di fornire un quadro della situazione sul tema della pubblica illuminazione.

Tra i relatori della Tavola Rotonda, anche Angelo Carlini, Presidente ASSISTAL.

Scarica il programma

pell_18maggio2016