Home » LAVORO » INL: responsabilità solidale.

INL: responsabilità solidale.

Con la circolare n. 6 del 29 marzo 2018 (allegata) l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha affrontato il tema della responsabilità solidale da applicare al contratto di subfornitura industriale alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n. 254/2017 che ha dichiarato a tale fattispecie applicabile il regime solidarietà previsto per gli appalti di servizi di cui all’art. 29 del D.Lgs. 276/2003.

In sostanza anche nel caso di subfornitura il committente è obbligato in solido con il subfornitore relativamente ai crediti lavorativi, contributivi e assicurativi vantati dai dipendenti utilizzati dal subfornitore.

L’Ispettorato evidenzia altresì che  l’interpretazione della Corte spiega effetti sulle ipotesi di distacco ex art. 30 del D.Lgs. n. 276/2003 e del distacco di cui al D.Lgs. n. 136/2016 comportando l’applicazione dell’art. 29, comma 2, tra società estera distaccante e società utilizzatrice in Italia, non soltanto nei casi in cui la prestazione di servizi sia riconducibile ad una filiera di appalto/subappalto ma anche laddove la stessa consista in altre operazioni commerciali (cfr. art. 4, comma 4, D.Lgs. n. 136/2016).

 INL circolare n. 6 del 29-03-2018