Home » Tecnologia, Energia, Ambiente e Sicurezza » La Regione Lazio approva lo standard per qualificazione di installatore e manutentore di sistemi rinnovabili

La Regione Lazio approva lo standard per qualificazione di installatore e manutentore di sistemi rinnovabili

Nel Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 6 del 19 gennaio 2017, Supplemento n. 2, è stata pubblicata la deliberazione della Giunta regionale n. 853 del 30 dicembre 2016 con la quale la Regione Lazio ha approvato lo Standard professionale e lo Standard formativo di “Installatore e manutentore straordinario di tecnologie energetiche alimentate da fonti rinnovabili”, ai sensi del comma 2 dell’articolo 15 del Decreto Legislativo 3 marzo 2011, n.28, emanato in attuazione della Direttiva 2009/28/CE del Parlamento Europeo.

Riguardo all’aggiornamento obbligatorio, la delibera precisa che:

  1. Coloro che hanno conseguito la qualificazione di cui all’art. 15 comma 1 del D.lgs. 28/2011, sono tenuti a partecipare ad attività formative di aggiornamento ogni 3 anni, dalla data di rilascio dell’attestato conseguito
  2. La durata minima dell’aggiornamento è pari a 16 ore e riguarda aggiornamenti tecnici e/o normativi e approfondimenti su dinamiche di mercato. La frequenza del corso è obbligatoria al 100% ed al termine viene rilasciato un attestato di frequenza. I corsi di aggiornamento potranno essere erogati anche in modalità FAD ( formazione a distanza).
  3. Tutte le attività di aggiornamento realizzati a partire dal 1° agosto 2013 al 15 dicembre 2016 assolvono gli obblighi formativi fino al 31 dicembre 2019.

Inoltre, la Dgr ha approvato anche la modifica del profilo regionale di “Installatore e manutentore impianti elettrici, fotovoltaici e di telecomunicazione” di cui alla DGR n. 221 del 22 marzo 2010.

Scarica allegato

 Regione Lazio – DGR n. 853 del 30-12-2016