Home » Tecnologia, Energia, Ambiente e Sicurezza » Legge bilancio 2019: le principali novità in materia di energia, sicurezza, formazione e appalti

Legge bilancio 2019: le principali novità in materia di energia, sicurezza, formazione e appalti

Dal 1 gennaio 2019 è in vigore la nuova Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018) che contiene le seguenti principali disposizioni in materia di energia, sicurezza, formazione e appalti:

Bonus casa (detrazioni 65% e 50%)

Il comma 67 proroga a tutto il 2019 la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e quella del 50% per le ristrutturazioni edilizie.

Bonus verde

Il comma 68 proroga a tutto il 2019 la detrazione Irpef del 36% per gli interventi di sistemazione del verde di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari.

Credito di imposta per le spese di formazione

I commi 78-81 prorogano a tutto il 2019 il credito d’imposta sul costo aziendale dei dipendenti impegnati nella formazione sulle tecnologie previste dal Piano nazionale Industria 4.0. Tale credito è attribuito nella misura del 50% per le piccole imprese e del 40% per le medie imprese con un limite massimo annuale di 300.000 euro. Per le grandi imprese il credito d’imposta è nel limite massimo annuale di 200.000 euro e nella misura del 30%.

– Acquisti PA

Il comma 130 innalza da 1000 a 5000 euro il limite oltre il quale la Pubblica Amministrazione deve effettuare gli acquisti tramite il mercato elettronico.

– Centrale per le opere pubbliche (commi 162-165)

Un Dpcm da emanarsi entro il 31 gennaio 2019 decreterà la nascita di un’apposita struttura per la progettazione di beni ed edifici pubblici che dovrà, in particolare, contribuire all’innovazione tecnologica e all’efficientamento energetico ed ambientale nella progettazione, realizzazione e manutenzione di edifici e beni pubblici nonché predisporre modelli progettuali ed esecutivi ripetibili per gli edifici pubblici.

– Aumento delle sanzioni in materia di sicurezza sul lavoro

Il comma 445 aumenta del 10% gli importi delle sanzioni (amministrative o penali) derivanti dal mancato rispetto delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro di cui al DLgs n. 81/2008. La maggiorazione è del 20% se, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro è stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per gli stessi illeciti.

– Efficienza energetica

I commi da 743 a 745 estendono i finanziamenti a tasso agevolato del cd. Fondo Kyoto anche alla realizzazione di interventi di efficientamento energetico e idrico di edifici di proprietà pubblica adibiti a ospedali, policlinici e a servizi socio-sanitari nonché di impianti sportivi pubblici.

– Deroga al codice appalti

Il comma 912 prevede che, nelle more di una complessiva revisione del codice dei contratti pubblici, di cui al DLgs 50/2016, fino al 31 dicembre 2019, le stazioni appaltanti, in deroga all’art. 36 comma 2, possono procedere all’affidamento di lavori di importo pari o superiore a 40.000 euro e inferiore a 150.000 euro mediante affidamento diretto previa consultazione di 3 operatori economici e mediante la procedura negoziata per lavori di importo da 150.000 euro fino a 350.000 euro.

– Detrazioni per infrastrutture di ricarica elettrica

Il comma 1039 introduce una detrazione del 50% per le spese sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021, relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW.

Le infrastrutture di ricarica devono essere dotate di uno o più punti di ricarica di potenza standard non accessibili al pubblico.

La detrazione si applica anche agli interventi realizzati sulle parti comuni degli edifici condominiali.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi