Home » LAVORO » Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – Circolare Ministero del lavoro – INAIL- Operativo lo strumento per la valutazione dei rischi online

Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – Circolare Ministero del lavoro – INAIL- Operativo lo strumento per la valutazione dei rischi online

A  partire dal 25 luglio 2018, è operativo gratuitamente lo strumento online per la valutazione dei rischi (OiRA), accedendo al link “tool uffici” disponibile sul sito internet dell’Agenzia europea per la salute e sicurezza sul lavoro (EU-OSHA).

In tal senso la circolare congiunta n. 13 del 25 luglio 2018 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dell’Inail (allegata) relativa allo strumento OiRA, rivolto alle micro, piccole e medie imprese, per la valutazione dei rischi nel settore “Uffici”.

La circolare illustra la struttura del documento, suddiviso in moduli e sottomoduli che ricalcano, in generale, quella del Dlgs 81/08 e definisce: le modalità di accesso al software; il campo di applicazione; il processo di valutazione dei rischi e di individuazione delle misure di prevenzione e protezione adottate; le azioni necessarie a mantenere nel tempo i livelli di prevenzione raggiunti.

Attraverso un percorso guidato, il software supporta il datore di lavoro nel processo che lo conduce alla redazione del Documento di valutazione dei rischi (DVR), valido ai sensi degli articoli 17 e 28 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Ricordiamo che, come precisato nella circolare e nel software, il Documento deve essere munito di data certa o attestata, secondo le modalità previste dall’art. 28, comma 2 del Dlgs 81/08.

La circolare, inoltre, illustra nel dettaglio il campo di applicazione del software, precisando sia le attività considerate, che più frequentemente vengono svolte nel lavoro di ufficio (es. utilizzo videoterminale, attività di segreteria, archiviazione documenti funzionali all’attività di ufficio), sia le mansioni escluse (es. archivista e magazziniere). Sono elencati altresì i rischi non ricompresi (es. rischi da vibrazioni, atmosfere esplosive, scariche atmosferiche) e precisate le limitazioni relative al rischio incendio.

È possibile accedere allo strumento anche dal sito del Ministero del lavoro e dell’INAIL (sul cui portale sono anche disponibili le fax, nell’area “supporto”, ed un video tutorial per l’utilizzo del software).

 MIN LAV INAIL circolare n. 13 del 25 luglio 2018

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi