Home » Tecnologia, Energia, Ambiente e Sicurezza » Sostegno alla cogenerazione per teleriscaldamento

Sostegno alla cogenerazione per teleriscaldamento

La conversione in legge n. 172/2017 del “Decreto fiscale” (D.L. 16 ottobre 2017, n. 148) ha introdotto un sostegno alla cogenerazione per teleriscaldamento.

In particolare l’articolo 19-decies stabilisce che “gli interventi su unità di cogenerazione che non rientrano nella definizione di rifacimento ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera b), del decreto del Ministro dello sviluppo economico 5 settembre 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 218 del 19 settembre 2011, ma che comportano un incremento della producibilità termica finalizzato al mantenimento o raggiungimento di un assetto di sistema di teleriscaldamento efficiente ai sensi dell’articolo 2, comma 2, lettera tt), del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102, e che si abbinano ad un’estensione della rete in termini di aumento della capacità di trasporto, accedono al regime di sostegno di cui all’articolo 6, commi 1 e 2, del decreto legislativo 8 febbraio 2007, n. 20, secondo i valori di rendimento fissati nel regolamento delegato (Ue) 2015/2402 della Commissione, del 12 ottobre 2015”.

Al Ministro dello sviluppo economico è assegnato il compito di definire criteri e modalità di accesso al regime di sostegno con apposito decreto da emanare entro il prossimo 5 marzo 2018 (90 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi